Forza Nuova e Sinlai – Sindacato Nazionale Lavoratori Italiani non sono in un angolo della politica e​ del sindacalismo. Un movimento e un sindacato integri negli anni.

Decidendo di rispondere ad affermazioni di esponenti della politica italiana che accusano il movimento forzanovista di vivere una rilegatura politica inconsistente; da questo punto,​asserisco che l’area liberale e reazionaria veda di rispettare un modo di affrontare il sociale da un punto di vista nazionalrivoluzionario.

Forza Nuova ha chiare idee programmatiche come l’atteggiamento sovranista monetario in campo italiano ed europeo, una visione concreta ed attendibile su ogni problematica riguardante le esigenze dell’elettorato e della militanza di partito rifiutando l’emarginazione ma, anzi, rilanciando un protagonismo in grado di aggiornarsi in ogni evenienza.

Dal punto di vista sindacale, ad esempio, il Sinlai si pone come quell’esperienza sindacalista di stampo rivoluzionario e nazionalista che contraddistinse la CISNAL (elementi traditi dalla stessa UGL che oggi non rappresenta più un sindacato nazionale bensì l’ennesimo strumento del padronato) e quegli anni ruggenti, capaci di dare alla nazione dei nuovi esempi, lontani dalla Democrazia Cristiana e dal Partito Comunista.

Oggi, Forza Nuova e il Sinlai si mostrano nella zona dei Monti Lepini come un deterrente per il presente ed il futuro con il fine primario di difendere il popolo e i lavoratori, non tralasciando altri fattori quali sicurezza, lotta al malaffare politico imperante, ambiente e sanità.

Stella Gianni Rappresentante di Forza Nuova area Monti Lepini

Forza Nuova Lazio

Visite: 75

Potrebbero interessarti anche...