Forza Italia, Ravetto: “Io traditrice? Faccio i nomi di chi insultava Berlusconi”.

di Alfonso Raimo

Forza Italia si eclissa tra i veleni. Ne sa qualcosa Laura Ravetto, anima storica degli azzurri, nonostante la giovane eta’. 

La deputata ha partecipato il 6 luglio scorso alla convention dei totiani al teatro Brancaccio, Italia in crescita. In quell’occasione sparo’ ad alzo zero nei confronti di quanti, all’ombra di Berlusconi, ‘con fare parassitario’ attendono che il Cavaliere li riporti a nuova vita politica.

Ora che Toti ha formalizzato la rottura, il nome della Ravetto deve essere finito nei boatos su quanti si apprestano a seguire il governatore della Liguria. Chiacchiericcio che lei ha affrontato con piglio piuttosto deciso.

“Poi un giorno di questi mi rompo i c… e inizio a raccontare i commenti al veleno su Berlusconi che mi sono stati detti negli anni da tutti sti/ste signori/e che in queste ore tentano di additarmi come traditrice/golpista sui giornali per passare come novelli lealisti”, dice la deputata, in uno sfogo affidato a twitter.

Tra le risposte, quella divertita di Guido Crosetto, ora in Fdi, che offre un supporto in linea: “Se vuoi ti do una mano…”, con tanto di emoticon sorridenti.

Su twitter Ravetto si autodefinisce ‘liberale vera, mamma di Clarissa Delfina, parlamentare di FI. Fiera demolitrice di soffitti di cristallo’. Moglie di un ex parlamentare del Pd, Dario Ginefra, e’ convolata a nozze sposata da Walter Veltroni.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite: 35