FESTIVAL CITTA’ MEDIEVALI.

IL FESTIVAL DI MUSICA CLASSICA E LIRICA OFFRE UN’ALTRA SERATA DI GRANDI EMOZIONI

«CITTA’ MEDIEVALI», AD ANAGNI STORIE DI TANGO E DI PASSIONI.

DOMENICA 28 ATTESO SPETTACOLO NELLA SALA DELLA RAGIONE DELLA CITTA’ DEI PAPI.

Il festival «Città Medievali» di musica classica e lirica torna ad Anagni a conclusione di un’edizione che ha fatto registrare uno straordinario successo di pubblico con spettacoli a Fumone, Sora, Altipiani di Arcinazzo e Affile, tra le province di Frosinone e Roma. La kermesse, promossa dall’associazione «Ernico – Simbruina» e giunta al 38mo anno di attività, domenica 28 (ore 17,30) sarà di nuovo nella città dei Papi, una delle sedi «storiche» della rassegna itinerante, con un altro appuntamento da non perdere. Nella sala della Ragione, al palazzo comunale, andrà in scena «Storie di tango e di passioni» che vedrà protagonisti i ballerini Sofia Victoria Mira e Mariano Navone, il pianista Sandro Gemmiti e il fisarmonicista Fabio Gemmiti. Un «quartetto» già ben collaudato e conosciuto dal pubblico del festival durante un’applaudita esibizione, lo scorso agosto, dedicata al tango argentino nel suggestivo scenario della Villa di Traiano agli Altipiani di Arcinazzo, sito archeologico di grande rilevanza al confine tra la provincia di Roma e il nord della Ciociaria. Lo spettacolo di domenica ad Anagni, organizzato in collaborazione con l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Daniele Natalia e con BancAnagni, non mancherà di coinvolgere ed emozionare gli spettatori. La stagione del «Città Medievali» è stata finora caratterizzata dalla presenza di musicisti affermati e di assoluto talento come l’«enfant prodige» dell’oboe Carlo Cesaraccio, il violinista spagnolo Joaquin Palomares, la soprano Maria Tomassi e la voce recitane di Marcella Mongelli, oltre all’orchestra da Camera di Roma. Presenze di spicco, che hanno confermato la rassegna musicale tra le più prestigiose della regione Lazio.

Visite: 36

Potrebbero interessarti anche...