Fermiamo l’invasione a Frosinone.

Secondo alcune statistiche condotte su territorio, oltre mille extracomunitari sono presenti nella città di Frosinone (capoluogo di provincia).

Extracomunitari che contribuiscono in maniera non indifferente al corposo business dell’immigrazione che garantisce la cifra € 35 per migrante, includendo anche la quota che viene utilizzata dai fautori del business per portare avanti questa operazione di speculazione senza fine.

Le zone del capoluogo, che presentano maggiori disagi con episodi di violenza e criminalità, sono certamente quelle intorno alla stazione ferroviaria, largo Turriziani e la villa comunale; luoghi che esigono sicurezza e monitoraggio da parte delle forze dell’ordine, con interventi dell’amministrazione comunale in merito per tutelare i cittadini e le zone citate, a rischio collasso urbano e sociale.

I nuclei ciociari forzanovisti, in merito alla triste situazione creatasi, condurranno importanti iniziative su territorio.

Potrebbero interessarti anche...