Ferentino: “MALGESTIONE NEGLI AFFIDAMENTI DIRETTI DEI LAVORI PUBBLICI”.

Bernardini-Gianni-Consigliere-FerentinoPROTAGONISTI NEL CAMBIAMENTO

Gianni Bernardini Consigliere comunale di Ferentino: “ Voglio fare qualche riflessione sui tanti dubbi circa la gestione degli operai che lavorano da circa 20 anni assunti da decine e decine di ditte che si sono succedute nella gestione delle manutenzioni comunali e per le quali il comune affida direttamente quasi 300 mila euro l’anno, senza ricorrere alle gare ad evidenza pubblica, ma a tanti piccoli e frazionati spezzettamenti di affidamenti a trattativa privata.

Leggendo attentamente le determinazioni dirigenziali dell’Ingegner Benincasa, si nota che dal periodo 6 luglio-13 settembre la manutenzione è stata assegnata sempre senza avviso con evidenza pubblica ad una ditta per un importo complessivo di 48.600 euro. Dal 16 Settembre al 31 ottobre invece la manutenzione e’ stata affidata ad una altra ditta, questa volta di Anagni per un importo di 39.040 . La cittadinanza deve sapere e si deve domandare che in questo periodo, dove la manutenzione e’ affidata alla ditta di Anagni, fattivamente sul territorio lavora quella ha gestito la manutenzione fino al 13 settembre e non risulta NESSUN SUB-APPALTO AUTORIZZATO???????? Non vorremmo che tutto cio’ sia il solo fine di affidare direttamente tutta la manutenzione sempre e comunque a trattativa privata ad un soggetto gia’ individuato. La confusione sulla gestione degli AFFIDAMENTI DIRETTI a Ferentino supera ogni limite, noi piu’ volte abbiamo chiesto, la trasparenza e la legalita’, tante sono state le denunce che abbiamo fatto in Consiglio comunale; su questa situazione il sindaco, la giunta e l’assessore ai llpp sono completamenti assenti ed ormai in balia della mal gestione dei Lavori Pubblici. Abbiamo un impegno morale di tutela degli operai che lavorano ogni giorno per un misero stipendio, lo fanno precariamente da 20 anni, un precariato bimestrale se non mensile. Nel disinteresse totale della maggioranza ci appelliamo al Sindaco, a riportare la trasparenza, e la legalita’ negli uffici, c’e’ bisogno di un forte provvedimento, quello che stiamo chiedendo a gran voce con i consiglieri Berretta, Maddalena e Valeri, le SHORT LIST, la rotazione e soprattutto la meritocrazia di chi lavora per il pubblico, Sindaco tutti i comuni bandiscono sempre con avvisi ad evidenza pubblica, la tua Amministrazione NO. Su ogni cantiere c’e’ la mal gestione piu’ totale, l’incapacita’ a portarli a termine nei modi piu’ razionali.”

Gianni Bernardini

Visite: 30