FCA.

«La riconferma degli investimenti da parte dei vertici di Fca in Italia con lo stabilimento di Cassino che può assumere un ruolo centrale grazie all’ibrido e al levantino è una buona notizia ma restano le difficoltà del comparto pagate a caro prezzo dai lavoratori» dichiara il deputato del MoVimento 5 Stelle Luca Frusone «Bisogna liberare il campo da un equivoco generato ad arte sulla questione – prosegue il deputato M5S -: chi continua a strumentalizzare la situazione per attaccare il nuovo governo fa finta di non tenere in conto, per propaganda o ignoranza sui numeri, che è il diesel, con i suoi fumi cancerogeni e i divieti di accesso che molte città stanno attuando verso tali veicoli, a trascinare il settore nella negatività mentre sistemi più rispettosi dell’ambiente come l‘ibrido e l’elettrico hanno triplicato le vendite». «L’ecotassa/ecobonus, provvedimento del governo che sarebbe l’origine di tutti mali per gli esponenti di partiti che hanno abbandonato i lavoratori e le imprese come PD e Forza Italia – spiega Frusone – serve proprio ad accelerare la transizione dal vecchio all’innovativo, ma per i personaggi che vogliono imprigionare la Ciociaria nel passato è difficile da capire: al futuro bisogna correre incontro e noi, per colpa loro, abbiamo tanta strada da recuperare».

Visite totali:25
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...