FCA Ecotassa Buschini.

FCA ed Ecotassa Buschini o ci fa o ci è.
«Restiamo piuttosto perplessi nell’apprendere quanto affermato dal Presidente del Consiglio della Regione Lazio Buschini (Partito Democratico) sulla questione FCA». Queste le prime parole dei deputati del MoVimento 5 Stelle Luca Frusone ed Enrica Segneri in merito ad alcune dichiarazioni fatte da Buschini su FCA e l’ecotassa. «Non si vuole certo negare che FCA stia avendo dei problemi ma imputarli all’ecotassa denota o ignoranza nei numeri o solamente voglia di fare propaganda becera alle spalle dei lavoratori» proseguono i due portavoce M5S alla Camera. La deputata Segneri sottolinea la parzialità dei numeri forniti da Buschini: «In maniera grossolana il Consigliere Regionale Buschini prova a fare un attacco politico con scarsi risultati, dimenticando di dire che tutto il mercato dell’auto in Europa è in negativo da tempo e che quindi l’ecotassa non c’entra niente visto che non riguarda altri Paesi europei. In realtà – evidenzia la deputata Segneri – la crisi riguarda il diesel, per cui le vendite sono scese di oltre il 20%, mentre per l’ibrido e l’elettrico sono addirittura triplicate: questo è dovuto al fatto che ormai i fumi del diesel sono riconosciuti come cancerogeni e diverse città dal 2020 in poi vieteranno l’accesso ad auto diesel». Il deputato Luca Frusone aggiunge: «Dalla Presidenza del Consiglio Regionale del Lazio era lecito aspettarsi un contributo propositivo su una questione seria, ma Buschini, attaccando il governo ha solo tentato di rimuovere gli scheletri nell’armadio che il PD ha su Fca (annunci di assunzioni che in realtà si sono rivelati licenziamenti). Per accelerare sulla transizione da sistemi inquinanti a sistemi più rispettosi dell’ambiente e della salute con modelli ibridi ed elettrici – spiega Frusone – è importante che ognuno faccia la propria parte e si assuma la responsabilità delle scelte invece di sfruttare le difficoltà di un comparto solo per attaccarci: così non si danneggia il M5S ma un intero territorio». I due deputati M5S Frusone e Segneri concludono rincarando la dose: «Se Buschini vuole continuare a supportare sistemi inquinanti, che producono danni alla salute e all’ambiente, faccia pure. Noi sappiamo di essere sulla strada giusta, quella della mobilità sostenibile, unica scelta strategica vincente per il futuro»

Visite totali:24
Print Friendly, PDF & Email