Fare Verde Monte San Giovanni Campano: È iniziata la Sion Battle.

Fare Verde ha preso di mira il depuratore delle acque reflue urbane in località Sione di Monte San Giovanni Campano. Al primo rilevamento è stato riscontrato che le cisterne contenenti liquame sono aperte per tenere installato un tubo volante che sfrutta il principio dei vasi comunicanti per tenere collegate due cisterne . Immediatamente è partita la segnalazione ai Carabinieri Forestale e all’Arpalazio sez. di. Frosinone con la richiesta esplicita di effettuare analisi di certezza e controlli amministrativi per le autorizzazioni agli scarichi nel corpo idrico recettore. Sion Battle è iniziata in seguito ad una segnalazione proveniente da Chiaiamari. Con questo breve comunicato Fare Verde ribadisce il suo impegno sul territorio in difesa dell’Ambiente. Ci vorrà tempo ma la Sion Battle sarà vinta che si voglia oppure no. In tutto questo marasma il Consigliere con Delega all’Ambiente  cosa farà per tutelare la popolazione di Chiaiamari? Fare Verde non si apetta risposte e continua imperterrita nella sua battaglia in difesa dell’Ambiente anche perche’ non si aspetta nulla dal politico di Chiaiamari che non disse una sola parola nei riguardi del depuratore di Pantanelle, anche esso ubicato a Chiaiamari, come se il fatto non lo riguardasse, Battaglia di Pantenelle VINTA da Fare Verde, contro tutto e tutti, che ha ottenuto la costruzione del nuovo depuratore genoflettendo la quinta multinazionale del mondo. Quelle che per i politici locali sono battaglie contro i mulini a vento per Fare Verde rappresentano il punto di partenza per migliorare la qualita’ della vita e per proteggere l’Ambiente. Fare Verde da voce a chi non ha voce ed e’ distante anni luce  da qualsiasi  timore reverenziale. 

Fare Verde Monte San Giovanni Campano


Visite: 26

Potrebbero interessarti anche...