FARE VERDE – LE DENUNCE A DIFESA DELL’AMBIENTE IN PROVINCIA DI FROSINONE.

Si è svolta stamattina, nella sala Cascella messa a disposizione della Provincia di Frosinone, la conferenza stampa del presidente nazionale dell’associazione Fare Verde, in visita in questi giorni ai gruppi locali di Frosinone e Latina.

Oltre al presidente nazionale di Fare Verde, avv. Francesco Greco, hanno partecipato il presidente regionale dott. Silvano Olmi e quello provinciale di Frosinone dott. Marco Belli.

Fare Verde ha fatto il punto sulle emergenze ambientali del territorio e sullo stato delle denunce presentate a difesa dell’ambiente e della salute pubblica in provincia di Frosinone.

Oltre alla situazione della valle del Sacco, è stato fatto il punto sulla discarica di Roccasecca, (Fare Verde parteciperà domani, venerdì, a una conferenza dei servizi presso la Regione Lazio) e al seppellimento dei rifiuti tossici al Nocione, località di Cassino.

In particolare è stato sollevato il problema di 57 piscine, individuate nel territorio di Monte San Giovanni Campano, che potrebbero assorbire una grande quantità d’acqua potabile in un Comune soggetto da anni a una grave carenza idrica.

Inoltre, questi impianti, alla luce di quanto accaduto recentemente a Sperlonga, potrebbero essere potenzialmente pericolosi e Fare Verde ha chiesto nuovamente accertamenti sulla regolarità della loro realizzazione.

Infine, si è parlato di uso sostenibile delle risorse idriche e depurazione delle acque reflue urbane a Monte San Giovanni Campano.

Associazione ambientalista Fare Verde

Potrebbero interessarti anche...