Famiglia, Spadafora (M5s): “Verona un boomerang per la Lega. Se cade il governo è responsabilità loro”.

Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio in tv sottolinea l’errore di Verona e l’autogoal di Salvini sulle adozioni. Poi mette in chiaro: “Se la Lega si attiene al contratto di governo, bene. Se decide altro sarà sua responsabilità”.

“Andare al congresso delle famiglie di Verona è stato un boomerang per la Lega“, dice il sottosegretario alla presidenza del consiglio Vincenzo Spadafora a Mezz’ora in più. “L’incontro di Verona ha dato sfogo a una serie di istinti omofobi e razzisti di cui questo paese non ha bisogno. Come se pensassero che diminuendo i diritti di tutte le altre realtà sociali loro possano vivere meglio”, dice ancora Spadafora.

A chi gli domanda dell’adesione alla Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia, poi, Spadafora spiega: “Sarebbe paradossale che io come sottosegretario non me ne occupassi”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:27
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...