EX ILVA. OPERAI WHIRLPOOL: SOLIDARIETÀ AI LAVORATORI DI TARANTO.

“LOTTIAMO INSIEME PER UN SUD CHE STA MORENDO” (DIRE) Napoli, 5 nov. – “Conosciamo pienamente cosa si prova quando, dopo lunghi sacrifici e timori, prima stipulano un accordo che ti rida’ respiro e un futuro poi in un attimo decidono unilateralmente di non mantenere gli impegni presi, togliendoti il terreno da sotto i piedi e gettandoti di nuovo nello sconforto e nella disperazione”. Inizia cosi’ la lettera che gli operai Whirlpool di Napoli hanno inviato ai lavoratori dell’Ilva per solidarizzare ed “esprimere vicinanza” alle persone che a Taranto vivono i timori di una crisi industriale. Nelle prossime ore una delegazione di dipendenti Whirlpool potrebbe raggiungere la citta’ pugliese per sostenere gli operai di Taranto. “Tendiamo la mano ai lavoratori ex Ilva – scrivono i dipendenti del sito di via Argine –. Siamo vittime di una stessa realta’, un Sud che col tempo muore e chi deve salvarci e’ incapace di trovare una cura. Dal Sud sta partendo una cancrena che presto arrivera’ in tutta Italia. Chiediamo al nostro governo di coltivare le giuste politiche per rendere rigoglioso e prospero il lavoro nel nostro Paese. Ai lavoratori dell’ex Ilva va la nostra piena solidarieta’ e l’esortazione a stringersi insieme per battere pugni e non mollare”.

Visite totali:39
Print Friendly, PDF & Email