EX ILVA. EMILIANO AI VARCHI DELLA FABBRICA DOPO LA PREGHIERA SOCIAL.

(DIRE) Bari, 18 nov. – È arrivato ai varchi del siderurgico di Taranto di buon mattino per manifestare solidarieta’ ai lavoratori dell’indotto da mesi senza stipendio a causa dei saldi non versati dalla multinazionale che ha deciso di consegnare impianti e operai ai commissari straordinari. Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia, si e’ intrattenuto con i lavoratori e gli operai che attenderanno per la mattinata l’esito del consiglio di fabbrica. Sara’ compito dei delegati decidere che tipo di mobilitazione e mettere in campo per salvaguardare il futuro della acciaieria piu’ grande di Europa.
Il Governatore diretto a Taranto ha scritto una preghiera, una invocazione a Dio a cui affida il futuro della citta’. “Aiutaci a superare tutte le avversita’ che ci hanno impedito di risolvere il dramma che ci avvelena senza della quale non possiamo lavorare- scrive su Fb Emiliano – Aiutaci a capire chi ci prende in giro e chi invece vuole lealmente aiutarci. Aiutaci a tenere a freno la rabbia che scatena i nostri istinti peggiori. Donaci la capacita’ di fare giustizia da se’ nostra morte di dare speranza gli operai a tutti lavoratori. Non vogliamo piu’ morire per campare”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:92
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...