ESTERI. ONU, GIRO: AL CONSIGLIO DI SICUREZZA E” OCCASIONE ITALIA.

VICE-MINISTRO ESTERI A ”L”UNITA””: FOCUS DIALOGO E MEDITERRANEO (DIRE) Roma, 3 gen. – “L”occasione per farci ascoltare di piu””, ponendo al centro una linea politica “basata sul dialogo e le soluzioni negoziali”: cosi” il vice-ministro degli Affari esteri e della cooperazione internazionale, Mario Giro, sul ruolo assunto dall”Italia il 1° gennaio come membro del Consiglio di sicurezza dell”Onu e presidente di turno del G7.
“È l”occasione”, dice Giro in un”intervista pubblicata oggi dal quotidiano ”L”Unita””, “per farci ascoltare di piu”: e” nostro interesse nazionale avere una Libia stabile e una Siria finalmente in pace. Ma e” anche interesse internazionale. Il Mediterraneo e” diventato il mare di tutti i pericoli: terrorismo, guerre, flussi incontrollati di migranti. Questa situazione non conviene a nessuno. La tradizionale linea di politica estera italiana, basata sul dialogo e sulle soluzioni negoziali, assume oggi tutta la sua rilevanza. Cosi” come e” rilevante rafforzare l”impegno, non solo dell”Italia, per moltiplicare i corridoi umanitari”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Potrebbero interessarti anche...