ENTRA NEL VIVO LA CANDIDATURA DI TOMMASO CICCONE ALLA PRESIDENZA DELLA PROVINCIA. CICCONE: “L’UNITA’ DEL CENTRODESTRA FONDAMENTALE. LA MIA PROPOSTA DI RILANCIO COSTRUITA DAL BASSO”.

“Entra nel vivo la candidatura alla presidenza della Provincia di Frosinone del sindaco di Pofi Tommaso Ciccone, già ampiamente sostenuto da numerosi sindaci del territorio che vedono in Ciccone, amministratore di lungo corso, dotato di capacità progettuale e lungimiranza, il rappresentante ideale in questo momento storico, dove le Province e, nel caso specifico, la Provincia di Frosinone, debbono riacquisire la centralità perduta. Ciccone incarna il riscatto dei piccoli comuni di Provincia che, attraverso la sua esperienza di amministratore locale, possono trovare centralità nel processo di governo di Provincia. Gli amministratori vogliono il cambiamento soprattutto nel rapporto dell’ente Provincia con le amministrazioni locali e vedono in Tommaso Ciccone il Presidente del cambiamento, anche in virtù dell’importante ruolo che riveste all’interno del CAL, Consiglio Autonomie Locali, organo che funge da raccordo tra l’attività amministrativa della Regione Lazio e gli enti locali, comuni e province, quale membro dell’ufficio di presidenza. “Il mio tour provinciale”, dichiara Tommaso Ciccone, “ sta riscuotendo un ottimo riscontro, essendo la mia concezione di amministrazione improntata sulla presenza costante sul territorio, e, di conseguenza, sulla conoscenza capillare dello stesso, al fine di elaborare una seria proposta di rilancio economico condivisa con i cittadini, gli imprenditori, gli artigiani, affinché la Provincia di Frosinone esca dall’isolamento in cui è relegata ed emerga, in particolar modo sotto il profilo produttivo, nel panorama nazionale ed internazionale, attraverso un programma costruito dal basso, mediante l’ascolto ed il confronto costante e diretto con gli amministratori locali e con i cittadini. Giovedì 13 settembre vi sarà il primo passaggio di verifica in Forza Italia, per poi presentare la candidatura sul tavolo di centrodestra. L’unità, la coesione del centrodestra è fondamentale perché garanzia di vittoria.”

Visite: 64