Emozioni classiche, a Vallecorsa la V^ edizione del raduno di auto d’epoca.

Si terrà domenica 8 luglio, con ritrovo in piazza Plebiscito a Vallecorsa alle ore 9 del mattino, la quinta edizione del raduno di auto d’epoca: “Emozioni Classiche” ideato dal poliedrico imprenditore Carlo Di Santo. Un incontro che oramai si rinnova con gli anni quello di Vallecorsa, organizzato da veri e propri ‘fanatici’ delle automobili vintage. Una manifestazione nata per gioco, divenuta, sopratutto in questa nuova edizione, una delle tappe più attese per gli appassionati del genere, e per il pubblico, sempre numeroso, di curiosi. Lo spirito che lega l’iniziativa è sicuramente quello di coniugare la passione, il divertimento e la spensieratezza di una giornata diversa, con la cultura dei luoghi attraversati dal percorso, soprattutto con la storia dell’enogastronomia dei luoghi stessi. Infatti, Emozioni Classiche rappresenta un raduno originale soprattutto per il programma che propone. Dopo l’iscrizione si potrà degustare una colazione alle Tre Torri e Bar Castello, e dopo la benedizione di Don Pawel e l’esibizione della banda musicale “Giuseppe Verdi” di Vallecorsa,

la carovana partirà per il giro turistico che vedrà una sosta con aperitivo a Castro dei Volsci presso “Rocca San Pietro” e “Mamma Ciociaria”. Durante la degustazione il pubblico di appassionati potrà osservare da vicino le vetture, e approfittare della presenza degli equipaggi per informarsi sulle caratteristiche e le peculiarità dei mezzi. Alle 12.30 il raduno riparte in gran parata per far ritorno a Vallecorsa dove, un’ora dopo, sarà servito un allettante pranzo presso il rinomato ristorante “Valle Degli Ulivi” della famiglia Lauretti. Durante il banchetto ci sarà l’intrattenimento musicale, mentre alle 17 l’attesissima premiazione dei partecipanti.

L’iscrizione, comprensiva di colazione, aperitivo e degustazione di prodotti tipici vari è di 10 euro, mentre il pranzo, con una serie di gadget firmati Top SeriNice, una selezione di prodotti caserecci 25 euro. L’evento è patrocinato dal Comune di Vallecorsa e dal Comune di Castro dei Volsci.

 

Antonio Di Trento

 

 

Potrebbero interessarti anche...