Domenica 29 luglio giornata della tigre al Bioparco.

Fondazione Bioparco di Roma

Domenica 29 luglio giornata della tigre al Bioparco

In occasione della giornata internazionale della tigre, domenica 29 luglio 2018 il Bioparco dedica una giornata a questi affascinanti felini, in cui i bambini potranno scoprire caratteristiche e curiosità su questi animali a serio rischio di estinzione.

Il programma prevede dalle ore 11.00 alle 12.00 un incontro con i guardiani del reparto carnivori presso l’area tigri che racconteranno abitudini e aneddoti sugli animali ospiti del Bioparco: Tila e Kasih, la coppia di rarissime tigri di Sumatra, e Gladio, tigre del Bengala accolta lo scorso anno a seguito del sequestro dei Carabinieri Forestali per ipotesi di reato di maltrattamento.

Inoltre, dalle 15.00 alle 18.00 un operatore didattico sarà a disposizione delle famiglie per rispondere a tutti i quesiti. Tra le domande che troveranno una risposta: perché ha le strisce? Cosa mangia e come caccia le sue prede? Che si può fare per contribuire alla sua salvaguardia? Come fa una tigre ad essere bianca?

La giornata è inserita nell’ambito della giornata internazionale della tigre, giunta alla sua ottava edizione, ed è finalizzata a sensibilizzare i cittadini sulle cause che minacciano non solo la tigre, ma molte altre specie di felini, e a raccogliere fondi da destinare a progetti di conservazione in natura.

Maggiori informazioni su: http://www.bioparco.it/domenica-29-luglio-giornata-internazionale-della-tigre/

Le attività della giornata sono comprese nel costo del biglietto.

——————————————

BIOPARCO DI ROMA

INFO: 06.3608211 e www.bioparco.it

ORARIO        9.30 – 19.00 (ingresso consentito fino alle ore 18.00)

TARIFFE           

ingresso gratuito per bambini al di sotto di un metro

bambini di altezza superiore ad 1 metro e fino a 12 anni: € 13.00

biglietto adulti: € 16.00

EVITA LA CODA! I biglietti si possono acquistare anche on line su bioparco.it e nei punti della rete TicketOne ed al Call Center 892.101

Seguici su Facebook: www.facebook.com/amicidelBioparco

 

Potrebbero interessarti anche...