DL RILANCIO. IV: OK EMENDAMENTO CONTRATTO RETE PER SOSTENERE OCCUPAZIONE.

ANNAMARIA PARENTE SENATRICE

(DIRE) Roma, 30 giu. – “È stato approvato in Commissione bilancio un nostro emendamento per aiutare le imprese, soprattutto le piccole e medie, ad affrontare la crisi attraverso le reti di impresa, collaborando in filiera per sostenere l’occupazione e realizzare progetti condivisi di rilancio”. Lo dichiarano i parlamentari di Italia Viva Luciano Nobili, firmatario dell’emendamento, e’ la senatrice Annamaria Parente “Con l’emendamento di Italia Viva infatti viene introdotto il contratto di rete per fini di solidarieta’ che riprende e valorizza l’esempio delle buone prassi di collaborazione inter-imprenditoriale sviluppate durate l’emergenza sanitaria del Covid 19, in chiave di tutela dell’occupazione e riduzione degli oneri aziendali. Le nuove reti di imprese di solidarieta’ infatti- spiegano- consentono alle imprese di filiere colpite da crisi economiche o stati di emergenza di impiegare i lavoratori e le lavoratrici delle imprese partecipanti alla rete che sono a rischio di perdita del posto di lavoro, o di assumere nuove figure professionali necessarie a rilanciare le attivita’, rendendo piu’ agevole e flessibile l’utilizzo del personale nella rete. A questo fine la misura sblocca l’istituto della codatorialita’. Continueremo ad impegnarci a prorogare la norma oltre il 2020, come previsto attualmente, per ridurre il ricorso agli strumenti di integrazione salariale e i casi di licenziamento dei lavoratori a rischio, con minore impatto quindi sui costi generali di sistema e favorire percorsi di formazione e crescita interaziendale delle oltre 36 mila imprese coinvolte”, concludono.

Agenzia DiRE  www.dire.it

Visite:140