DL DIGNITA’. PALLINI (M5S): NOSTRA PRIORITA’ EVITARE LICENZIAMENTI.

(DIRE) Roma, 22 lug. – “La risposta del segretario del Pd Maurizio Martina al ministro Di Maio sui risarcimenti per chi viene licenziato ingiustamente dimostra solo una cosa: per il Pd la tutela dei lavoratori arriva solo quando sono gia’ stati licenziati. La nostra priorita’ e’ evitare i licenziamenti che il Jobs Act ha invece facilitato”. È quanto afferma in una nota la capogruppo del M5S in Commissione Lavoro alla Camera dei deputati Maria Pallini. “Il Pd prima chiede la soppressione di un articolo che aumenta i risarcimenti per i lavoratori che vengono licenziati ingiustamente e poi chiede di intervenire sulle offerte di conciliazione, quando cioe’ per il lavoratore e’ ormai troppo tardi perche’ il licenziamento e’ gia’ avvenuto”, continua la portavoce. “Il paradosso e’ che ci chiedono di riformare il Jobs Act che loro hanno scritto e votato in Parlamento nella scorsa legislatura e che ha gia’ fatto molti danni al mercato del lavoro italiano. Finora cosa hanno fatto? Queste prese di posizione sono un ulteriore segnale del loro fallimento politico”, conclude Pallini.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Potrebbero interessarti anche...