DL AGOSTO. BOCCIATURA USB: CON QUESTE MISURE PROSSIMI MESI SARANNO MOLTO CALDI.

(DIRE) Roma, 8 ago. – “L’Unione Sindacale di Base giudica negativamente il decreto Agosto, che nonostante i trionfalismi governativi contiene soltanto misure tampone tagliate su misura per le imprese con incentivi, bonus e sgravi fiscali o decontributivi. Una ricetta standard nell’illusione che gli interventi sul costo del lavoro producano sviluppo, ma che non ha mai funzionato. Nessuna traccia invece delle quattro semplici cose che il governo rifiuta da sempre di fare: assunzioni a tempo indeterminato nel settore pubblico; sviluppo degli investimenti pubblici nei settori strategici; riduzione dell’orario di lavoro a parita’ di salario; stimolo dei consumi con interventi sui redditi”. Cosi’ l’USB in una nota. “In compenso Confindustria incassa la possibilita’ di tornare a licenziare nelle aziende che hanno esaurito il ricorso agli ammortizzatori ed evita lo spostamento del blocco a fine anno come chiedeva la ministra Catalfo– prosegue il sindacato- Incomprensibile quindi, considerando che con la cancellazione dell’articolo 18 ha reso la possibilita’ di licenziare una facolta’ praticamente incondizionata per le aziende, come Landini possa dare un giudizio positivo del pacchetto e far sparire dal tavolo i riferimenti a uno sciopero generale. USB ritiene al contrario che con questo decreto i prossimi mesi sono destinati a diventare molto caldi”. 

Agenzia DiRE  www.dire.it

Visite: 197

Potrebbero interessarti anche...