DISABILI. CISL: PREMIATI I VINCITORI DEL PREMIO ‘FLAVIO COCANARI’.

(DIRE) Roma, 9 lug. – Teodosio De Martino, Maria Teresa Doandio, Natalia Beliaeva e Francesco (detto Franco) Lopopolo, Sedeki Nzasengimana e Luca Picariello, Eleonora Tesio e Ingrid Grasso, Dino Menchise: sono loro i vincitori della decima edizione del Premio ‘Flavio Cocanari’, istituito quindici anni fa in ricordo di Flavio, cislino, primo responsabile sindacale in Europa ad occuparsi di disabilita’, disabile egli stesso, talassemico, che amava scrivere storie e racconti destinati ai bambini ed era particolarmente attento all’inserimento socio-lavorativo di persone con problemi e gravi patologie. A premiare i vincitori davanti ad una platea di piu’ di mille delegate e delegati provenienti da tutta Italia per partecipare alla Conferenza Nazionale Organizzativa della Cisl, sono stati oggi a Roma la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan ed i Segretari confederali della Cisl, Andrea Cuccello, Responsabile del Dipartimento Politiche Sociali e Giorgio Graziani, Responsabile del Dipartimento Organizzativo. Il premio e’ stato ritirato nel corso degli anni da La Lega del Filo d’oro di Osimo, l’A.S.P.H.I. di Bologna, l’A.I.P.D. (Associazione Italiana Persone Down), la Cooperativa ‘Pulcinella lavoro’ (Comunita’ di Sant’Egidio) che gestisce la Trattoria degli amici di Roma, il Cefos della Fondazione don Carlo Gnocchi di Milano, l’ASP – Nucleo Operativo Interventi di Rete di Catania, il Centro Polifuzionale ‘Don Calabria’ di Verona, l’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti (UICI) di Cuneo, l’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) di Genova.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:28
Print Friendly, PDF & Email