CULTURA. REGIONE LAZIO: DUE BANDI A SOSTEGNO DI ASSOCIAZIONI E APS.

ZINGARETTI: STANZIATI 2 MLN, AVAMPOSTI FONDAMENTALI SOCIALITÀ E INCLUSIONE (DIRE) Roma, 4 lug.Prosegue l’impegno della Regione Lazio per la ripartenza. Sono stati pubblicati oggi due nuovi Avvisi pubblici, gestiti dalla societa’ regionale Lazio Crea Spa, finalizzati a sostenere con un contributo straordinario di 1 milione di euro ciascuno i costi di locazione dei mesi di marzo, aprile e maggio 2020 e le attivita’ di associazioni culturali e associazioni di promozione sociale (Aps) operanti nell’ambito culturale e di animazione territoriale. “Nella nostra Regione esiste un tessuto associativo forte, radicato e importante, che lavora con impegno e passione per promuovere l’arte e la cultura. Sono avamposti di socialita’ e inclusione fondamentali per il nostro territorio e non possiamo permettere che simili realta’ perdano il passo in questa fase di ripartenza. Per questo come Regione mettiamo in campo 2 milioni di euro per associazioni culturali e Aps affinche’ continuino ad animare e valorizzare ogni angolo del Lazio”, dice in una nota il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. Il primo Avviso, sulla scorta di quanto gia’ fatto per cinema e teatri, intende contribuire in parte alla copertura dei costi di locazione sostenuti dalle associazioni nei mesi di marzo, aprile e maggio 2020. L’immobile in questione deve essere di proprieta’ privata, localizzato nel territorio della Regione Lazio e destinato allo svolgimento di attivita’ culturali e artistiche o adibito a sede legale o operativa del beneficiario. Per ogni istanza, la Regione eroghera’ a sportello un contributo fino al 40% a fondo perduto dei costi sostenuti e per un massimo di 1500 euro per domanda fino a esaurimento fondi.

Le associazioni che intendano richiedere il contributo devono essere regolarmente costituite da almeno tre anni; avere sede nel Lazio; avere nelle proprie finalita’ statutarie lo svolgimento di attivita’ culturali e artistiche; non devono svolgere, da atto costitutivo o da statuto, attivita’ aventi fine di lucro; in caso di svolgimento di attivita’ commerciale, devono rivolgersi ad un mercato prettamente italiano (cosi’ che il contributo non falsi o minacci di falsare la concorrenza con imprese di altri Stati membri dell’Unione diversi dall’Italia); essere in grado di provare d’aver svolto nel 2019 un numero minimo di cinquanta giornate di attivita’ di promozione artistica e culturale, produzione o formazione. E ancora: essere titolari di un contratto di locazione stipulato prima del 31 dicembre 2019, in corso di validita’ e regolarmente registrato appartenente ad una categoria catastale compatibile con l’esercizio delle attivita’ su elencate; essere in regola con le autorizzazioni necessarie e con le certificazioni richieste dalle norme vigenti; essere in regola con il pagamento dei canoni alla data del 31 dicembre 2019; non aver ottenuto l’attribuzione di altro contributo per lo stesso immobile da parte della Regione Lazio o di altri enti pubblici per il 2020. La domanda di contributo dovra’ essere inoltrata entro 30 giorni dalla data di pubblicazione dell’Avviso al seguente indirizzo di Posta Elettronica Certificata (Pec): domandeventiterzosettore.laziocrea@legalmail.it indicando in oggetto: ‘Domanda di partecipazione Avviso locazione ass.culturali-APS’. Per tutte le informazioni e per consultare il bando completo: www.laziocrea.it/laziocrea/gare/avviso-pubblico-per-il-sostegno-ai -canoni-di-locazione-delle-associazioni-di-promozione-sociale-e-as sociazioni-culturali-della-regione-lazio/.

Il secondo Avviso, sempre da 1 milione di euro, intende finanziare attivita’ culturali e di animazione finalizzate alla promozione sociale del territorio. Le proposte progettuali dovranno essere volte alla realizzazione di concerti e spettacoli dal vivo, reading e presentazioni di libri, promozione audiovisiva, corsi di formazione artistica, mostre di arti visive ed eventi di carattere performativo, corsi di ballo, attivita’ di animazione, attivita’ teatrali e molto altro. Ogni associazione potra’ proporre uno o piu’ eventi (in questo caso, ognuno differente e unico, non essendo ammesse repliche del medesimo evento) ferma restando la facolta’ della Commissione di selezionarne all’interno della proposta anche uno solo di essi. Tutti gli eventi dovranno svolgersi entro il 31 ottobre 2020 nell’ambito del territorio delle cinque province del Lazio ed essere realizzati nel pieno rispetto delle norme vigenti in materia di spettacolo, safety and security nonche’ nel rispetto dei limiti posti dalle misure di contenimento della diffusione epidemiologica che saranno vigenti al momento della loro realizzazione. Per ciascun progetto selezionato, e’ previsto un contributo totalmente a fondo perduto per un massimo di 10mila euro fino a esaurimento fondi. Potranno partecipare all’avviso le associazioni che alla data di presentazione della domanda siano regolarmente costituite da almeno tre anni; abbiano sede nel Lazio; posseggano nelle proprie finalita’ statutarie lo svolgimento di attivita’ culturali e artistiche; non svolgano, da atto costitutivo o da statuto, attivita’ aventi fine di lucro; in caso di svolgimento di attivita’ commerciale, devono rivolgersi ad un mercato prettamente italiano (in modo che il contributo non falsi o minacci di falsare la concorrenza con imprese di altri Stati membri dell’Unione diversi dall’Italia); siano in grado di provare d’aver svolto nel 2019 un numero minimo di cinquanta giornate di attivita’ di promozione artistica e culturale, produzione o formazione; non abbiano beneficiato di altri contributi per la stessa finalita’ dalla Regione Lazio o da altri Enti pubblici per l’annualita’ 2020.

Un’apposita Commissione valutera’ le proposte progettuali presentate tenendo conto: della qualita’ artistica del progetto; dell’esperienza dei proponenti; della coerenza della proposta economica con gli obiettivi del progetto; della qualita’ del progetto in termini di valorizzazione e ricadute sociali, con particolare attenzione rispetto al luogo scelto per lo svolgimento delle attivita’; della qualita’ del progetto in relazione alla capacita’ di coinvolgimento delle diverse fasce di pubblico, ad esempio famiglie, bambini, adolescenti, giovani e anziani. La domanda dovra’ essere inoltrata entro 20 giorni successivi alla data di pubblicazione del presente Avviso a mezzo Pec all’indirizzo domandeventiterzosettore.laziocrea@legalmail.it. Per tutte le informazioni e per consultare il bando completo: www.laziocrea.it/laziocrea/gare/18067/. Per tutte le comunicazione relative a entrambi i bandi e’ possibile inviare una P.E.C. al seguente indirizzo: comunicazionilocazioneterzosett.laziocrea@legalmail.it.

Visite: 110

Potrebbero interessarti anche...