CULTURA. LAVORATORI IN STATO AGITAZIONE, IL 27 MANIFESTAZIONE A ROMA.

ADESIONE ANCHE DEGLI STATI GENERALI DELLA MUSICA INDIPENDENTE ED EMERGENTE (DIRE) Roma, 25 giu. – “Siamo le lavoratrici e i lavoratori dell’arte, dello spettacolo e della cultura. Siamo scesi in piazza il 30 maggio in 15 citta’ italiane. Nonostante l’avvio dell’interlocuzione istituzionale locale in diverse regioni italiane, ancora nessuna risposta e’ arrivata dalle istituzioni nazionali e ministeriali. A 4 mesi dall’inizio del blocco la nostra condizione non e’ cambiata: la ‘ripartenza’ annunciata per il 15 giugno crea di fatto nuove disuguaglianze ed esclude la gran parte delle realta’ che producono arte, cultura e spettacolo nel nostro paese. Per questo torneremo in piazza. Saremo tutte e tutti insieme a Roma sabato 27 giugno con una grande manifestazione nazionale”. È quanto si legge nella nota che preannuncia la manifestazione nazionale a Roma di lavoratrici e lavoratori dello spettacolo, dell’arte e della cultura, in programma a Piazza Santi Apostoli dalle ore 14. Annunciata anche l’adesione degli Stati Generali della musica indipendente ed emergente.

Agenzia DiRE  www.dire.it

Visite: 114