Crollo del Frosinone in casa 0-2 con il Cittadella.

Il Frosinone non c’è,  nelle ultime tre partite, un solo punto con il Trapani e due sconfitte in casa per 0-2 con la Cremonese ed oggi stesso risultato con il Cittadella. Brutto primo tempo della squadra ciociara che senza idee e con palleggio lentissimo è stata costretta dal Cittadella a difendersi, pochi i tiri nello specchio della porta della squadra di Nesta. Nel secondo tempo la squadra ciociara ha cominciato leggermente a risalire la china, ma le idee non c’erano e la velocità del palleggio bassa, alla ricerca del pareggio, ma viene punita con il secondo gol su calcio di punizione, Luppi di testa insacca da posizione defilata. Il risultato si fa pesante, ma con i cambi il Frosinone riesce a muoversi meglio, Novakovich per Ardemagni e poco dopo Ciano per Dionisi. Veniamo alle azioni più importanti: primi minuti di studio poi il Cittadella si vede subito che è in palla, mentre il Frosinone è lento e con poche idee, al 20 punizione per il Cittadella, Diaw non ci arriva, il Frosinone ancora non si è avvicinato all’area avversaria. 23° di testa Paganini para Paleari, 24° Tiro di Tabanelli respinge la difesa del Cittadella, riprende Beghetto, palla respinta da Paleari, riprende Haas che manda alto. E’ sempre il Cittadella a fare la partita e la squadra ciociara a difendersi. 27° Punizione per la squadra veneta, batte Benedetti per Iori che prontamente tira palla deviata in angolo. 37° Cross di Beghetto in area respinge la difesa veneta, il Frosinone non riesce a fare un’azione combinata. 40° rigore per il Cittadella, Diaw salta di netto Krajnc ed entra in area, esce Bardi che vedendosi superato lo atterra con un braccio, l’arbitro indica subito il rigore che batte Iori, tiro a sinistra e Bardi spiazzato a destra. Al 42° il Cittadella potrebbe raddoppiare Luppi che ruba la palla entra in area e solo contro Bardi manda alto sulla traversa. 45° Tabanelli dai 25 metri lascia partire un bolide che Paleari riesce ad alzare in angolo. Nel secondo tempo vediamo un Frosinone più svelto nella manovra ma con le idee sempre annebbiate solo con Ciano sembra di trovare qualche buono spunto e qualche passaggio più preciso, ma sono sempre più pericolosi i veneti che potrebbero anche segnare secondo gol che ottengono al 51° con una punizione battuta alla sinistra di Bardi da Benedetti con cross morbido sulla testa di Luppi che in diagonale sul palo opposto fa secco Bardi. Il Frosinone cerca di reagire con i nuovi entrati Rohdèn e Zampano la manovra diventa più fluida ma le occasioni per il Frosinone sono poche, al 70° contropiede del Frosinone con Novakovich, palla a Rohdèn che da buona posizione tira in porta una botta sicura ma Paleari para con sicurezza. 80° entra Szyminski al posto di Brighenti leggermente affaticato, 83° altro tiro di Haas verso l’incrocio dei pali ma Paleari vola e para; all’87° altro tiro di Haas debole para di nuovo Paleari, 90° 5 minuti di recupero,ora il Frosinone è tutto in avanti e spinge moltissimo ma non riesce a rendersi pericoloso e la partita finisce con la meritata vittoria del Cittadella. Il Frosinone scivola al quinto posto superato dallo Spezia e dallo stesso Cittadella.

 

Visite: 1216

Potrebbero interessarti anche...