COVID. SANTANCHÈ (FDI): DA SPERANZA NESSUN SEGNALE DI DISCONTINUITÀ.

(DIRE) Roma, 24 feb. – “Il ministro Speranza si e’ riempito anche oggi di belle parole ma nei fatti sulla campagna vaccinale non ha risposto ai tre quesiti fondamentali: quando, quanti e quali. Quando avremo i vaccini, quali e quanti saranno. E faccio notare che nell’imprenditoria il fattore tempo non e’ una variabile indifferente”. Lo afferma il senatore di Fratelli d’Italia Daniela Santanche’, nel suo intervento in aula sulle comunicazioni del ministro Speranza. “Quando gli italiani potranno rivedere la luce – si chiede Santanche’ – mentre la Gran Bretagna ha gia’ vaccinato milioni di persone e annunciato che presto potranno tornare alla normalita’? Eppure la Gran Bretagna e’ fuori dalla Ue, quella stessa Ue che il ministro Speranza ha piu’ volte lodato per la sua azione e politica. Anche dare delle false speranze significa assumersi delle responsabilita’- conclude Santanche’- il ministro Speranza non sta dando segni di discontinuita’ come anche l’intero governo che ha sospeso l’emendamento di FdI per le riaperture dei ristoranti”.

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 180 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: