CORONAVIRUS. REGIONE LAZIO: TEST AEROPORTI ROMANI MODELLO NAZIONALE.

“PROPOSTO STESSO METODO AD ASSESSORE SARDEGNA” (DIRE) Roma, 24 ago. “E’ importante la validazione dei test rapidi antigenici fatta dall’Istituto Spallanzani di Roma e confermata congiuntamente dai responsabili dei Laboratori di Virologia dell’Inmi Spallanzani, Maria Rosaria Capobianchi e dell’ospedale di Treviso, Roberto Rigoli circa l’efficacia per lo screening di questa modalita’ che stiamo gia’ utilizzando agli Aeroporti di Fiumicino e Ciampino e al drive-in del porto di Civitavecchia e che presto estenderemo negli altri drive-in velocizzando cosi’ le attese dei risultati. Questa modalita’ ci consente di avere piu’ efficacia nello screening e comunque confermando sempre la validazione attraverso il tampone molecolare. Cosi’ il sistema sanitario regionale del Lazio sta rispondendo con efficacia al tema dei controlli dei rientri e lo stesso metodo e’ quello che ho proposto all’assessore della Regione Sardegna per la reciprocita’ e i controlli ai porti”. Lo dichiara, in una nota, l’assessore alla Sanita’ della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Agenzia DiRE  www.dire.it

Visite: 164