CORONAVIRUS. PD: TAGLIARE BUROCRAZIA PER SOSTEGNO LAVORATORI E IMPRESE.

(DIRE) Roma, 31 mar. – “Siamo al lavoro per dare un sostegno al reddito per tutti, soldi in tasca anche per quelli che sono rimasti fuori dai precedenti interventi, i camerieri, i precari senza contributi, e tanti altri lavoratori in questa situazione. Sono in campo le nostre proposte per rafforzare le misure, ampliando il primo sussidio gradualmente in base al reddito, per i professionisti, le partite iva, per gli ordinisti”. Lo scrive in una nota il responsabile Economia del Pd Emanuele Felice, che aggiunge: “Una cosa e’ certa: non si puo’ perdere tempo, bisogna ridurre al minimo, intervenendo sulla burocrazia, il tempo che trascorre tra i provvedimenti presi e gli effetti concreti per lavoratori e imprese. Non e’ pensabile che la liquidita’ per le imprese e il sostegno ai redditi dei lavoratori sia erogato tra qualche mese. Nessuno deve perdere il lavoro e nessuna impresa deve chiudere. Altri interventi su cui dobbiamo concentrare ogni sforzo sono quelli a sostegno dei Sindaci, dei Comuni che sono un’altra emergenza per la tenuta dello stato sociale, per i servizi che continuano ad erogare nonostante il crollo dei tributi locali”. 

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:315
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...