CORONAVIRUS. PALERMO, MATTINA: BUONI SPESA, OCCHIO A CHI CHIEDE DATI.

L’ALLARME DELL’ASSESSORE ALLA CITTADINANZA SOLIDALE (DIRE) Palermo, 7 apr. – “Nessun Caf, associazione o centro di alcuni tipo, che non sia fra i 44 autorizzati dal Comune, puo’ rimanere aperto per svolgere alcuna attivita’ legata all’emergenza sociale e alimentare. Nessun modulo cartaceo va compilato presso alcun ufficio. Neanche quelli che riportano loghi del Comune o della Regione. Attenzione a chi raccoglie dati in modo non autorizzato”. Lo dichiara in una nota l’assessore alla Cittadinanza solidale del Comune di Palermo, Giuseppe Mattina, ricordando che “tutte le procedure per la richiesta di accesso al sistema dei buoni pasto e all’assistenza alimentare avvengono tramite registrazione al sito www.protezionecivile.palermo.it“.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:114
Print Friendly, PDF & Email