CORONAVIRUS. PACETTI: SALVINI FULMINATO, NON C’È IMMUNITÀ DI PASQUA.

“MESSA MANCHERÀ A TANTI, MA BISOGNA STARE A CASA AL SICURO” (DIRE) Roma, 6 apr. “Lo abbiamo visto brandire un rosario, invocare la Madonna, recitare l’Eterno Riposo in tv insieme a Barbara D’Urso. L’unica eccezione al detto ‘non c’e’ mai fine al peggio’. La versione di Salvini che indossa la divisa di Paolo Brosio e’ forse la peggiore di tutte. E nel momento di maggiore responsabilita’ il ‘genio incompreso’ invece esclama: ‘Andiamo tutti a Messa a Pasqua’. Salvini forse folgorato (fulminato?) sulla via di Damasco si e’ autoconvinto che esista una ‘immunita’ di Pasqua’ senza rendersi conto che quello che sta proponendo e’ mettere in pericolo tante persone”. Lo scrive su Facebook il capogruppo del M5S in Campidoglio, Giuliano Pacetti. “Manchera’ a tanti non poter andare a messa. La seguiremo in televisione. E no, non sara’ la stessa cosa. Ma dobbiamo rimanere a casa, al sicuro. La nostra vera Pasqua e’ nei gesti di solidarieta’ che in silenzio tutti gli italiani che ne hanno la possibilita’ stanno facendo. Perche’ la carita’ si fa e non si sbandiera. ‘Non sappia la tua mano destra quello che fa la mano sinistra’, c’e’ scritto. Per qualcun altro vale invece ‘non sappia il tuo emisfero destro cosa fa l’emisfero sinistro'”, conclude Pacetti. 

Visite totali:44
Print Friendly, PDF & Email