CORONAVIRUS. GENTILONI: UE, TRE PUNTI DECRESCITA PER OGNI MESE CHIUSURA.

MA LA SALUTE PRIMA DI TUTTO QUINDI CONSEGUENZE ECONOMICHE INEVITABILI (DIRE) Roma, 1° apr. – L’emergenza Coronavirus e’ una vicenda che avra’ “conseguenze pesantissisime per l’intera Unione europea”. Lo ha detto Paolo Gentiloni, commissario Ue per gli Affari economici, intervistato da Giovanni Floris a ‘Di martedi” su La7. “Noi calcoliamo- ha aggiunto- che ogni mese di chiusura totale costera’ all’incirca tre punti di decrescita. Condizione molto difficile non solo per l’Italia ma per tutti i paesi europei. Ma al primo posto- ha concluso Gentiloni- c’e’ la difesa della salute, quindi le conseguenze economiche sono inevitabili”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:48
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...