CORONAVIRUS. GELMINI: EUROPA FACCIA FRONTE COMUNE, FERMIAMOCI TUTTI.

(DIRE) Roma, 13 mar. – “L’Unione europea si sta muovendo lentamente e in modo decisamente confusionario. Servirebbero coordinamento e tempestivita’ nelle decisioni, occorrerebbe subito una strategia sanitaria comune. In questo momento ogni Paese agisce in ordine sparso. Ma anche l’Oms ha certificato come il nuovo epicentro del Coronavirus sia l’Europa. E il professor Rezza osserva giustamente che l’Unione ‘dal punto di vista sanitario’ si sta comportando ‘in modo raccapricciante’. Il problema, dunque, non e’ solo italiano e certamente non siamo noi gli untori”. Lo afferma in una nota Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati. “Nel nostro Paese- aggiunge- abbiamo attuato misure rigorose; in altri sembrano invece sottovalutare la situazione. La pandemia coinvolge tutti, indistintamente. Facciamo fronte comune, fermiamoci insieme, per poter ripartire con piu’ forza e senza lasciare nessuno per strada. Oltre a salvare vite umane di cittadini europei, cio’ servira’ anche ad accelerare l’uscita dalla crisi economica, perche’ e’ di tutta evidenza che il nostro export non ripartira’ se Germania, Francia e Spagna, si bloccheranno dopo di noi. Serve coraggio, e serve subito”, conclude Gelmini.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:40
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...