-CORONAVIRUS. FRANCESCHINI A OPPOSIZIONI: SIAMO NELLA STESSA SQUADRA, NO POLEMICHE ORA.

(DIRE) Roma, 23 mar. – “E’ naturale che in mezzo a molte cose giuste si puo’ fare qualche errore. Basta segnalarlo e correggerlo. Perche’ accanirsi nella polemica? Verra’ il tempo dell’analisi e degli scontri. Ma ora giochiamo nella stessa squadra: l’Italia”. E’ il messaggio che Dario Franceschini rivolge “ai leader dell’opposizione, ai sindaci e ai presidenti di regione di tutti i colori politico” in un videomessaggio sui social. “Ora non possiamo permetterci divisioni e polemiche mentre migliaia di cittadini stanno al fronte, negli ospedali, nelle forze di polizia, nei trasporti, nelle fabbriche e nei negozi che devono restare aperti per dare da mangiare a tutti. Verra’ il tempo – ribadisce Franceschini – dello scontro tra di noi. Ma adesso non stiamo giocando in squadre diverse, giochiamo tutti insieme nella stessa squadra la Nazionale, ora siamo italiani e basta”. Franceschini conclude: “Siamo un popolo straordinario: se ognuno di noi fara’ semplicemente il proprio dovere ce la faremo”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite: 72

Potrebbero interessarti anche...