CORONAVIRUS. FORNARO: PROTAGONISMI REGIONALI NON AIUTANO ATTUAZIONE FASE 2.

(DIRE) Roma, 9 mag. – “Gli eccessi di protagonismo di alcuni Presidenti di Regione non aiutano una corretta e progressiva attuazione della fase 2, come testimonia la sentenza del Tar che da’ torto alla Presidente della Calabria Santelli in merito alla ordinanza di riapertura anticipata. La gara a fare sempre il piu’ uno con ordinanze regionali rispetto alle decisioni del Governo genera solo confusione tra i cittadini e gli operatori e rischia di aprire sterili e inutili conflitti istituzionali. Unita’ e responsabilita’ e non propaganda e particolarismi, dovrebbero essere gli assi portanti di una strategia per la fase 2 coordinata e guidata dal Governo, d’intesa con le regioni. In troppi, infatti, si dimenticano che siamo ancora in emergenza sanitaria e bastano pochi errori per tornare a una pressione insostenibile sul sistema sanitario nazionale”. Lo afferma il capogruppo di Liberi e Uguali alla Camera, Federico Fornaro.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:142
Print Friendly, PDF & Email