–CORONAVIRUS. CONTE: NO PARTY E MOVIDE, OCCHIO CHE LA CURVA RISALE.

(DIRE) Roma, 20 mag. – “Non e’ ancora il tempo dei party e delle movide”. Cosi’ il premier Giuseppe Conte, conversando all’uscita dal Senato con una signora che lo ha ringraziato calorsamente. “Lei e’ il figlio che ogni donna italiana vorrebbe avere. Grazie per quello che sta facendo”, gli dice la signora. E il premier: “Grazie a tutti gli italiani per quello che stanno facendo. Ma non e’ finita. Chiariamolo: non e’ ancora il tempo dei party, delle movide… Io ho fatto saltare le autocertificazioni, che valevano perche’ strettamente necessarie. Ora che c’e’ la curva sotto controllo saltano le autocertificazioni. Ma nessuno pensi che siano saltate tutte le regole di precauzione. Se no la curva risale. Non e’ ancora il tempo dei party e degli assembramenti”.

Agenzia DiRE  www.dire.it

Visite totali:98
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...