CORONAVIRUS. BONINO: REGOLARIZZARE BADANTI, ESSENZIALI PER ANZIANI.

(DIRE) Roma, 5 apr. – “Ho gia’ affrontato con la ministra Lamorgese la questione delle badanti irregolari, che in questo momento, in particolare, e’ diventato di assoluto allarme sociale. Si tratta di persone che sono irregolarmente in Italia e che le famiglie non possono assumere formalmente, perche’ sprovviste di un permesso di soggiorno. Rappresentano oltre la meta’ dei lavoratori domestici italiani, un milione e duecentomila persone invisibili, a cui affidiamo gli affetti piu’ cari: i genitori, i nonni, i parenti anziani. Logica vorrebbe che proprio nel loro interesse queste persone possano avere un documento e possano uscire di casa per fare acquisti e commissioni – in particolare oggi, quando le uscite di casa sono sorvegliate – senza timore di essere fermate e denunciate”. Lo ha detto Emma Bonino nella discussione tenutasi questo pomeriggio sui canali social di +Europa con la ministra delle pari opportunita’ e della famiglia, Elena Bonetti, sul tema: Coronavirus e famiglia, un’emergenza non solo sanitaria. “Come per i lavoratori nel settore agricolo, di cui la ministra Bellanova ha chiesto la regolarizzazione proprio per salvare i raccolti primaverili e invernali, sarebbe utile regolarizzare quanto prima le persone che assistono gli anziani, che ancora per molto tempo – ha concluso Bonino – saranno le piu’ esposte alle conseguenze del contagio”.
Agenzia DIRE  www.dire.it
Visite totali:59
Print Friendly, PDF & Email