CORONAVIRUS. BOCCIA: PAZIENTI POSITIVI NON POSSONO RIFIUTARE CURE.

NUOVI FOCOLAI? MECCANISMO E’ RODATO, FUNZIONA (DIRE) Roma, 5 lug. – “I pazienti positivi che rifiutano la cure sono irresponsabili e fanno gravi danni. Le norme sono chiare, funzionano e vanno rispettate. Nei luoghi chiusi con l’obbligo della mascherina si entra con la mascherina. Nei luoghi aperti resta il divieto di assembramenti. Chi non rispetta le regole, non ha rispetto per il prossimo e danneggia tutti”. Cosi’ il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Francesco Boccia, intervenendo in diretta da Bisceglie al Tg3. “Le reti sanitarie rafforzate con il lavoro congiunto di Governo e Regioni- aggiunge- oggi sono in grado di contenere il contagio anche di nuovi focolai. Il meccanismo e’ rodato e funziona. Le leggi ci sono, vanno solo applicate. Quando c’e’ un focolaio, le Regioni in totale autonomia possono intervenire per attuare tutte le restrizioni possibili”.

Agenzia DiRE  www.dire.it

Visite: 113

Potrebbero interessarti anche...