–CORONAVIRUS. BOCCIA: DAL 18 RIAPERTURE DIFFERENZIATE TRA REGIONI.

GIOVEDI’ MONITORAGGIO DEI DATI DEL CONTAGIO E DECIDEREMO SULLE RIAPERTURE (DIRE) Roma, 10 mag. “Dal 18 ci sara’ una nuova fase, che portera’ a una differenziazione territoriale. Gia’ da questa settimana ogni cittadino italiano potra’ vedere direttamente la condizione della propria Regione. Da giovedi’ prossimo il ministero della Salute presentera’ i dati Regione per Regione, che saranno raccontati e presentati agli italiani ogni settimana. Quindi sara’ possibile valutare il grado di rischio che c’e’ tra le Regioni”. Lo dice al Tg2 il ministro per gli Affari regionali e le autonomie Francesco Boccia, “Noi stiamo lavorando- aggiunge- per far ripartire questa differenziazione territoriale dal 18 maggio e potranno riaprire gran parte delle attivita’ economiche, ma vogliamo costruire questa nuova normalita’ al tempo del Covid 19 rendendo trasparente la condizione di ogni Regione”. Quanto alla sentenza del Tar di ieri, Boccia dice: “Quella della Calabria e’ stata una eccezione e noi abbiamo auspicato che non si ripetesse piu’. Cosi’ e’ stato. Le altre Regioni sono state unite e hanno dato un contributo importante al Governo. Noi non possiamo far ripartire attivita’ senza Protocolli di sicurezza”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:203
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...