“CORIOLANO” di William Shakespeare sulla scalinata del palazzo della Provincia di Frosinone il 20 luglio ore 21.

Coriolano1Dopo il successo deIl Fantasma di Canterville andato in scena l’8 luglio, lunedì 20 luglio 2015 alle ore 21 in Piazza Gramsci verrà rappresentato Coriolano di William Shakespeare ad ingresso gratuito.

Due eventi teatrali con il Patrocinio della Provincia di Frosinone e allestiti presso lo stesso palazzo, esaltandone l’architettura.

“Coriolano” si presenta come un evento teatrale unico nel suo genere. Non una semplice rappresentazione teatrale, non un saggio-spettacolo ma un intenso percorso di laboratorio teatrale nato a Frosinone in seno alla Scuola di Teatro Giovani Talenti che in pochi mesi ha coinvolti tutti gli allievi della scuola dai 5 ai 68 anni, oltre a persone esterne alla scuola, associazioni e musicisti del territorio.

“Coriolano” di W. Shakespeare, per la scrittura e la regia di Valerio Germani è un intenso e appassionante lavoro che ha immerso gli allievi di ogni età in un mondo lontano dai sofismi del mondo moderno. La storia del guerriero romano Caio Marcio Coriolano vissuto circa nel IV secolo a.C. che ha combattuto contro i Volsci duri a perdere. Oltre all’aspetto storico, qui messo in secondo piano, prevale l’aspetto psicologico per dare potenza espressiva ai personaggi in continua lotta scatenando stati d’animo profondi. Intrighi, complotti, odio, amicizia, amore, tradimento. Una storia carica di passioni che gli allievi esprimeranno grazie al lavoro di laboratorio e al metodo del Teatro Espressivo che consente di compiere un viaggio nel proprio “Io” emozionale cercando di dar voce alle proprie emozioni senza filtri.

Lo spettacolo pensato sul modello della tragedia greca vive di scene corali, con la partecipazione di bambini e bambine, ragazzi e ragazze ma anche adulti per piccoli ruoli. Scene corali al foro con i cittadini romani, scene corali per le strade di Roma, scene corali dal forte impatto simbolico con l’accompagnamento del canto e della danza.

Secondo il metodo della scrittura di scena si è proceduto a scrivere sugli allievi e con gli allievi. Pertanto si alternano scene cariche di pathos, a scene simboliche, scene fatte di movimenti e canto, scene più leggere, scene riflessive e narrative. Una commistione di stili, generi, situazioni e ritmi creano una variazione frutto del lavoro realizzato sia a livello teatrale che emozionale.

La Scuola di Teatro Giovani Talenti viene riconosciuta dalla Provincia di Frosinone in quanto centro di creatività ed espressione, in cui persone di tutte le età possono compiere un percorso non di esibizione, non per diventare attori ma per essere uomini e donne di oggi e del futuro più felici e liberi grazie al potente strumento espressivo del teatro.

Visite:15