Copagri Lazio, agricoltura: bene stanziamento Regione ma occorre di più.

Copagri Lazio: Stanziamento primo passo ma ci aspettiamo di piu’

L’organizzazione agricola chiede ulteriori interventi

“Soddisfazione per questo primo passo che la Regione Lazio ha fatto a seguito delle nostre richieste”. Lo stanziamento da parte della Giunta Regionale di 10 milioni di euro a favore dei sistemi florovivaistico e lattiero-caseario, destinato alle aziende coinvolte dalla crisi determinata dall’emergenza epidemiologica da Covid-19, è stato accolto positivamente dalla Copagri Lazio che da settimane invocava interventi a sostegno di comparti in ginocchio a causa del brusco calo di vendite e conferimenti. Saranno 5 i milioni di euro per il settore florovivaistico e 5 per la produzione del latte bovino e bufalino. Ogni azienda agricola, come annunciato dall’assessore all’agricoltura Enrica Onorati, potrà ricevere, in regime de minimis, un importo che sarà determinato in modo proporzionale al fatturato dell’annualità precedente, nel caso delle florovivaistiche, e del numero di capi allevati, per il comparto del latte, sino a un massimo possibile di 5.000 euro. La Copagri Lazio non si ferma a questi provvedimenti: “Ci aspettiamo lo stanziamento di nuove risorse non essendo, quelle appena deliberate, sufficienti a coprire le perdite subite dalle attività agricole. Chiediamo che vengano riconosciuti finanziamenti anche per gli altri settori dell’agricoltura che hanno subito danni. Siamo felici che la Regione Lazio abbia sposato le nostre idee e accolto i nostri gridi d’allarme”.

Visite totali:85
Print Friendly, PDF & Email