Controllo straordinario della Polizia di Stato a Cassino.

poliziaNella serata di ieri, un servizio di controllo straordinario del territorio è stato predisposto dalla Polizia di Stato nel cassinate.
Personale delle Volanti del Commissariato di Cassino ha pattugliato le maggiori arterie stradale, luoghi di aggregazione e locali pubblici della città.
Due le persone denunciate dagli operatori della Polizia di Stato.
Una cittadina rumena di 27 anni, è stata deferita all’autorità giudiziaria per inosservanza al rimpatrio con foglio di via obbligatorio dal comune di Cassino.
Un egiziano, invece, sprovvisto di documenti comprovanti la regolare posizione nel nostro Paese, è stato accompagnato presso gli uffici di polizia per essere sottoposto a fotosegnalamento.
I riscontri presso la banca dati AFIS – sistema automatizzato di identificazione delle impronte digitali – hanno fatto emergere a suo carico un ordine di allontanamento dal territorio nazionale e decreto di espulsione emessi rispettivamente da Questore e Prefetto di Isernia, nonché una denuncia per inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità, ai sensi dell’art. 650 del codice penale.
L’uomo è stato denunciato per inosservanza ai provvedimenti di allontanamento e di espulsione dal territorio nazionale e per aver declinato agli agenti false generalità al momento dell’identificazione.
Nel corso dell’attività di polizia sono state identificate complessivamente 44 persone e controllati 25 veicoli.

Visite: 36