CONCERTI DI GIUGNO DELLA FOLK BAND “THE LEPRICORNS” E NORMATIVA GDPR.

Mercoledì 20 giugno 2018, ore 22.15

Rocktoberfest Milano (festa della birra/rock contest)

Area Feste di Via Verdi, angolo Via Pandina

Vizzolo Predabissi (Milano)

Per info: info@rocktoberfestitalia.com;

www.rocktoberfestitalia.com  

Tel.: 02 3952 3309

Domenica 24 giugno 2018, ore 11.00

Concerto completamente acustico, 

con la sola amplificazione della 

“arena naturale” della località Piazzola, a circa 1500 m d’altezza, con

partenza dalla vicina Malga Stabio (Passo Durone, Bleggio Superiore, Trento). 

Seguirà pranzo in rifugio.

Per info: alessiocrosina@live.it; cell.: 348/1006181

Vi aspettiamo per cantare e danzare con noi!

PROSSIMI CONCERTI E NEWS:

30 giugno – Festa privata in agriturismo veneto. W il prosecco!

21 luglio – Concerto per la festa della Croce Rossa a Casorate (DA CONFERMARE)

15 settembre – Matrimonio in castello del lecchese. Tanti cari auguri agli sposi!

Per tutti i concerti dei Lepricorns è possibile consultare sempre anche:www.lepricorns.it  e www.facebook.com/lepricorns. Per altre info basta scrivere a: lepricorns@hotmail.com

NOVITA’ NELLA FORMAZIONE

Nella formazione ufficiale da luglio 2014, la bravissima violinista australiana Tamara Auer è ora negli USA grazie a una borsa di studio che le consentirà di vivere lì per altri 2 anni (ne ha già fatti due). Complimenti a Tamara!

Ma non preoccupatevi, ha già detto che suonerà ancora con noi a fine 2018 e nel giugno 2019. Nel frattempo la sostituiscono gli altrettanto bravi violinisti Tatiani Romo e Mirko Luppi, oltre al nostro mitico Mattia (flauti, cornamuse e bouzouki), che ci sta sostenendo già dall’aprile del 2015. Video e foto degli ultimi concerti sono anche su www.facebook.com/lepricorns

Questo mentre…

– il nostro poliedrico Mirko Luppi (violino) fa carriera dirigendo la propria orchestra e il proprio coro in giro per l’Italia… e l’Europa! (Ma speriamo in qualche sua breve apparizione live com’è accaduto l’11 novembre 2017 alla simpatica serata scozzese organizzata dall’hotel San Marco di Bedonia!)

 

– La recensione di Giancarlo Passarella sul primo cd in italiano dei Lepricorns “La figlia del vento” è rimasta per settimane nella Top 5 degli articoli dimusicalnews.com. In altre parole: grazie al numero record di 114000 lettori l’articolo è stato tra i 5 più letti di tutto il sito. Il patron di www.musicalnews.com, Giancarlo Passarella, ha così commentato questo incredibile risultato: “114 mila lettori! Un dato pazzesco, frutto anche del vostro lungo seminare..”. Potete leggere la recensione cliccando su: www.musicalnews.com/articolo.php?codice=25936&sz=4

 

ALTRE NEWS DISCOGRAFICHE 

Il primo Cd in italiano dei Lepricorns, intitolato “La figlia del vento”, ha visto la partecipazione di nuovi e validi musicisti che si sono aggiunti alla band per registrare e suonare dal vivo i brani di questo album, ma soprattutto i Lepricorns ringraziano Vincenzo Zitello (secondo noi uno dei migliori arpisti celtici in Europa) che ci ha fatto l’onore di suonare nella canzone che dà il titolo all’album: “La figlia del vento”, tratta da una bellissima fiaba della Val di Scalve (Bergamo), trasformata qui in un lento dalla musica antica. Dà il titolo al Cd perché i Lepricorns amano particolarmente le tradizioni delle nostre montagne e i temi trattati in questa fiaba: il rapporto tra uomo e natura e l’amore eterno.

Il recupero delle tradizioni è un po’ il tema portante di tutto il Cd che, nei 15 brani che lo compongono (non  pochi, vero?) narra di luoghi, cose e persone incredibili che fanno parte del passato storico del nord ma anche del sud Italia e che oggi molti tendono a dimenticare: antiche danze dell’Appennino, cure fatte con erbe che parevano miracolose, vecchie cooperative agricole, storie di partigiani, filastrocche delle nonne. A queste tradizioni si uniscono quelle dell’Europa a noi più cara, Irlanda, Bretagna e Scozia in particolare, per altrettante canzoni.

Proseguendo la lunga tradizione che lega i Lepricorns allo studio di registrazione del musicista e compositore John Toso (www.johntoso.com), nostro caro amico, la band ha deciso di affidarsi alla sua casa discografica Italian Way Music (www.italianwaymusic.com), e in particolare alla propria etichetta Etnoworld, per la pubblicazione e la distribuzione (anche online, come descritto più sotto) del cd “La figlia del vento”.

E’ quindi possibile acquistare il cd fisico (che verrà inviato tramite posta raccomandata ) tramite PayPal aggiungendolo al carrello sul sito

http://www.italianwaymusic.com/it/la-figlia-del-vento
Relativamente alle vendite digitali, invece, sia l’album intero sia i singoli brani (per chi fosse interessato al singolo mp3) sono disponibili ai seguenti link:

http://itunes.apple.com/it/album/id387228175&partnerId=2003&tduid=fcc8c9f1bc5a10921427ff7421a1b777&affId=1108120

http://www.amazon.com/dp/B0040C9CYY/believe-20/

http://music.napster.com/album/songs.htm?albumid=13846774

http://www.we7.com/#/album/The-Lepricorns/La-figlia-del-vento

NOKIA STORE (direttamente dai cellulari Nokia o installando il programma di Nokia sul proprio PC per accedere al Nokia Store).

 

Ovviamente i nostri quattro Cd ufficiali – “Irish and Scottish Tunes” (Ecosound 2005), “Traditional Celtic Music” (Ecosound 2008; www.ecosound.it), “Live 1997-2007” (Italian Way Music, etichetta Etnoworld 2008) e “La Figlia del Vento” (Italian Way Music, etichetta Etnoworld 2010; www.italianwaymusic.com) – sono sempre in vendita durante i concerti dei Lepricorns.

PER ALTRE INFO E PER ESSERE TOLTI DA QUESTA MAILING LIST:

lepricorns@hotmail.com – www.lepricorns.it

Visite totali:36
Print Friendly, PDF & Email