COMMERCIO. ACCADEMIA BELLE ARTI DI FROSINONE AD ALTAROMA.

PROGETTO MULTIMEDIALE STUDENTI FASHION DESIGN SI CHIAMA INTERFERENZE POP UP (DIRE) Roma, 24 gen. – Innovazione, sperimentazione, originalita’ e tecnologia per abiti urbani e contemporanei. L’Accademia di Belle Arti di Frosinone in sinergia con la Camera di Commercio di Frosinone, e Aspiin (Azienda Speciale Internazionalizzazione e Innovazione) presenta il Biennio Specialistico del corso di Fashion Design in ‘Interferenze Pop Up’, un progetto multimediale che termina il percorso didattico degli studenti con un evento inserito nel calendario di AltaRoma nel pomeriggio di domenica 28 gennaio 2018. Il progetto si articola sui concept di Greta Ardizzoni, Samantha Caponera, Gloria Cerroni, Mahnaz Ebrahimi, Giovanna Fiore, Roberta Evangelisti, Antonella La Grasta, Clarice Miele, Liliya Marinova, Claudia Minna, Carmen Moffa, Valentina Neccia, Sharon Pacitto, Chiara Rossi, Alessia Tomei, Junying Wu. Interferenze di evoluzioni formali raccontano gli abiti della collezione Pop Up, interferenze di colori disparati rompono la linearita’ di capi spalla nelle cromie del grigio. Costruzioni sartoriali impreviste invadono linee geometriche lasciando spazio a forme nuove e tridimensionali che disegnano silhouette grafiche nate dalla nuova tecnologia della stampa 3D e del Laser cut. Abiti urbani e contemporanei, tridimensionali e sostenibili nella loro riproducibilita’, lasciano spazio all’interazione e al cambiamento, alla possibilita’ di raccontare una gestualita’ attraverso la tecnologia o l’interazione umana. 

Visite totali:48
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...