COLLE SAN MAGNO, DELEGAZIONE POLACCA IN VISITA SUI LUOGHI DEL SECONDO CONFLITTO BELLICO.

WP_20150724_19_37_13_ProUna delegazione polacca, capeggiata dal sindaco del Comune di Isabelin Witold Malarowski e dal presidente del Distratto di Varsavia Ovest Ożarów Mazowiecki, ha fatto visita nei giorni scorsi a Colle San Magno, sulle orme e sui sentieri che settant’anni fa fecero da scenario alle tristi e luttuose vicende della seconda guerra mondiale.

Ad accompagnarli presso gli storici luoghi delle retrovie del fronte di Cassino, in località la Forma, il sindaco Antonio Di Adamo, Benedetto Vecchio, leader degli Mbl e da sempre cultore e cantore delle vicende belliche locali, insieme alla direttrice del Museo Vivo della Memoria Cecilia Mastrantonio e al professor Pietro Barrera.
Oltre ai luoghi della guerra, gli ospiti polacchi hanno potuto visitare, rimanendone incantati, il Museo Vivo della memoria, per poi concludere il soggiorno con il ricevimento nel Palazzo comunale.
“Con molto piacere abbiamo accolto gli ospiti polacchi – ha spiegato il sindaco Antonio Di Adamo – la memoria della seconda guerra mondiale è ancora oggi viva e sono importanti momenti di scambio e di visite anche con paesi stranieri perché fortificano il sentimento della fratellanza e del rispetto tra i popoli”.
“Con gli amministratori di Isabelin e del Distretto di Varsavia Ovest – ha concluso il sindaco – abbiamo pensato di stringere un gemellaggio che possa favorire scambi turistici, culturali e commerciali. Colle San Magno vuole continuare il percorso virtuoso per trasformare la sua tradizione storica in uno strumento di crescita anche economica”.
Visite: 64