Clowneria all’albero delle meraviglie di Acuto.

Tre giorni di allegra follia, tre giorni di grande allegria, tre meravigliosi giorni in un mondo fantastico, sono quelli che si svolgeranno all’Albero delle Meraviglie, l’Officina dell’Arte e dei Mestieri di Acuto, all’interno del corso di clowneria che vede coinvolti 12 giovani apprendisti, guidati dal maestro Enrico Pro, per imparare i segreti e i trucchi dell’antico mestiere del clown. L’appuntamento è per il 12, il 13 e il 14 c. m. dalle ore 10,00 alle 13,00 e dalle ore 14,00 alle 17,00, presso il campetto di calcio a ridosso della mediateca di Acuto, dove Enrico dimostrerà dal vivo come far ridere, divertire e coinvolgere gli spettatori in un grande divertimento a occhi aperti con la magica arte del clown che da secoli appassiona grandi e piccini. Queste lezioni sono aperte a tutti affinché i corsisti possano capire, coadiuvare e imparare i trucchi dal vivo con gli spettatori, e fare le loro prime esercitazioni, sempre sotto la vigile guida del maestro. Il corso di clowneria poi proseguirà all’interno dell’Officina e si protrarrà sino alla fine del mese di Giugno. I corsisti migliori potranno in futuro lavorare col maestro nella sua attività di animatore di feste ed essere regolarmente retribuiti. Una buona occasione per fare un lavoro diverso e divertente, oggi ben rinumerato e sempre richiesto dalle famiglie in occasione di eventi. Il progetto è finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale e dalla Regione Lazio, con la gestione del Comune di Acuto. Tutor dell’Officina, il regista Fernando Popoli.

Visite totali:24
Print Friendly, PDF & Email