Cittadella-Frosinone 2-3.

Al Tombolato è di scena il Frosinone, che ha un solo risultato per superare il turno, vincere. Venturato manda in campo (4-3-1-2) Paleari; Ghiringhelli, Perticone, Adorni, Benedetti; Vita, Branca, Proia; D’Urso; Diaw, Rosafio. disposizione: Maniero, Mora, Iori, Camigliano, Bussaglia, Panico, Rizzo, Luppi, Frare, De Marchi, Gargiulo, Stanco.  Nesta risponde con (3-4-1-2): Bardi; Brighenti, Ariaudo, Krajnc; Paganini, Maiello, Haas, Salvi; Rohden; Dionisi, Novakovich. A disposizione: Iacobucci, Bastianello, Zampano, Citro, Beghetto, Tribuzzi, Tabanelli, Vitale, Szyminski, Ciano, Ardemagni. Primi minuti di studio e già al 5° il Frosinone è in svantaggio, Brighenti in area tenta di fermare Rosafio, col ginocchio tocca l’attaccante che cade, Sozza indica il dischetto, Diaw spazza Bardi, Cittadella subito in gol. Partita in salita per la squadra ciociara. 8° cross di Benedetti respinge Ariaudo, 11° Maiello per Dionisi che viene sbilanciato da Perticone, favorisce la presa di Paleari; 15° ritmo alto da parte delle due squadre con improvvisi capovolgimenti; Il Frosinone per nulla intimorito tenta il recupero con lanci lunghi verso Novakovich o Dionisi che si muovono molto sul tutto il fronte dell’attacco. 17° Diaw serve Rosafio, para Bardi, 23° Maiello batte una punizione in area, Paleari anticipa Paganini. 29° Novakovich spazia sulla sinistra, cross in area Rohden viene anticipato di poco, Il Frosinone non demorde ma deve guardarsi dalle sfuriate di Diaw che quando parte è sempre pericoloso. 33° D’urso in area evita due difensori e tira, bardi devia in angolo, dalla bandierina nulla di fatto. 38° Diaw entra in area, Ariaudo ribatte con il corpo il tiro dell’attaccante. 45° 3 minuti di recupero, 46° riparte in contropiede il Cittadella palla a Diaw che appena dentro l’area fa secco Bardi, 2-0 per il Cittadella, ma al 49° il Frosinone accorcia, entra in area Salvi, serpentina, e batte Paleari con un preciso destro. Nel secondo tempo Venturato subito manda in campo Frare al posto di Perticone che rimane negli spogliatoi.

51° il Frosinone pareggia, Salvi imbocca Dionisi che si libera di Giringhelli e lascia partire un tiro a giro che si infila all’incrocio del sette. Al 60° occasione per il Frosinone Paganini crossa in area, Dionisi al volo potrebbe far centro ma Giringhelli manda in angolo. 64° Diaw per Branca, il tiro è debole e viene murato. 68° Branca, tiro di sinistro la palla scheggia il palo ed esce; 75° per il Cittadella esce D’Urso entra Panico, al 76° entra Iori per Vita. 79° ammonito Haas per fallo su Proia; 80° tiro di Benedetti e palla che esce di un soffio; 81° entra Stanco, esce Rosafio per il Cittadella. 87° primo cambio per Nesta esce Paganini per Beghetto. 90° 4 minuti di reupero con il 2-2 si va a tempi supplementari. 1 tempo supplementare:  con il pareggio passerebbe il Cittadella, il Frosinone continua ad attaccare per cercare di vincerla, 94° tiro di Iori Bardi manda in angolo, 98° tiro di Novakovich, Paleari si allunga e devia in angolo, Frosinone sempre più in avanti, 105° punizione di Panico, para Bardi. Secondo suppl. 106° cambio per il Frosinone, entrano Ardemagni per Maiello e Zampano per Salvi. Modulo 4-2-4 con 4 attaccanti giocando il tutto per tutto, il Cittadella ormai cerca di perdere tempo, il Frosinone ci crede, si arriva al 118° esce Diaw entra Camigliano, un difensore; 121° Gol a volo di Ciano che prende una rimessa laterale di Beghetto. Il Frosinone vince e domenica incontra il Pordenone.

Visite: 877

Potrebbero interessarti anche...