CITTA’ MEDIEVALI, ANCORA DUE SERATE MAGICHE.

Exif_JPEG_420

LA 39MA EDIZIONE DELLA RASSEGNA DI MUSICA CLASSICA E LIRICA ENTRA NELLA FASE FINALE

CITTA’ MEDIEVALI, ANCORA DUE SERATE MAGICHE

A FUMONE NOTTE DI TANGO, AGLI ALTIPIANI IL DUO ITALIANO CON IL «FLAUTO CHE CANTA» DI RAFFAELE TREVISANI E LA PIANISTA MILANESE PAOLA GIRARDI. I SINDACI: «RILANCIO CON LA CULTURA»

Altre due serate magiche al festival delle «Città Medievali» di musica classica e lirica che si avvia a un finale di stagione davvero di tutto rilievo. Domani (venerdì 30 alle 21.15) a Fumone si assisterà a «Notte di tango e di passione», ancora con il Duo Gardel e i ballerini Sofi Victoria Mira e Annibal Castro. Un altro appuntamento da non perdere nel paese noto per essere stato luogo di prigionia di papa Celestino V. «Rilanciare la cultura – dice il sindaco di Fumone, Maurizio Padovani – è un dovere di noi amministratori e per questo dobbiamo intraprendere tutte le iniziative idonee a far conoscere la nostra storia e la nostra cultura. In questa direzione il festival delle Città Medievali offre un grossa opportunità al nostro territorio».

La serata a Fumone precederà il concerto straordinario in programma sabato 31 (ore 18) al Residence Traiano Imperatore agli Altipiani di Arcinazzo, dove si potrà assistere all’attesa esibizione del «Duo Italiano» composto da Raffaele Trevisani (flauto) e dalla pianista milanese Paola Girardi, musicisti molto apprezzati nel panorama nazionale. In locandina musiche di Mozart, Dvorak, Debussy, Briccialdi, Morlacchi e Borne. «L’arte, la cultura e la musica – dichiara il sindaco di Arcinazzo Romano, Giacomo Troja – rappresentano il sistema più fertile per la crescita e lo sviluppo del nostro territorio sul piano economico e sociale».[U.S.]

Visite totali:68
Print Friendly, PDF & Email