CITTA’ MEDIEVALI.

Ultimo attesissimo concerto del festival di musica classica e lirica.

CITTA’ MEDIEVALI, AD ANAGNI L’ «ENFANT PRODIGE» DELL’OBOE.

Nella città dei Papi, venerdì 20, l’orchestra da Camera di Roma con il giovanissimo musicista di Sassari.

ANAGNI, 19 SET – Si chiude ad Anagni la 39ma edizione del festival «Città Medievali» dopo otto produzioni e ventidue concerti. Domani sera (venerdì 20, alle ore 21) l’ultimo appuntamento di una stagione da incorniciare che ha fatto registrare una forte crescita di spettatori. Nella sala della Ragione del palazzo comunale, «La Grande musica del cinema italiano» concluderà la prestigiosa rassegna 2019 di musica classica e lirica. A esibirsi sarà l’orchestra da Camera d Roma, diretta da Vincenzo Mariozzi, con la partecipazione dell’«enfant prodige» dell’oboe e figlio d’arte, Carlo Cesaraccio, 13 anni, di Sassari, già protagonista lo scorso anno con una straordinaria esibizione nella suggestiva cornice della Villa di Traiano agli Altipiani di Arcinazzo. Stavolta il talento sardo delizierà la platea di Anagni (Frosinone) durante una serata dedicata alla grande musica del cinema italiano, con un programma che prevede le colonne sonore di celebri film come Il Gattopardo, Johnny Stecchino, Anonimo Veneziano e altri. «Carlo Cesaraccio – ha sottolineato il M° Vincenzo Mariozzi è un vero fenomeno, un ragazzino con un talento eccezionale. Musicisti così nascono solo in Italia». Il festival delle «Città Medievali», una delle rassegne «storiche» della regione Lazio, si avvia così a concludere un’altra stagione di grandi successi tra gli Altipiani di Arcinazzo, Affile, Arcinazzo Romano, Fumone, Filettino e Fumone. «Dal punto di vista culturale e turistico – ha detto l’assessore alla Cultura del Comune di Anagni, Carlo Marino -, il nostro territorio ha potenzialità enormi da sfruttare, ma bisogna creare le giuste condizioni per sprigionare queste energie. Il festival Città Medievali è capace di unire la riscoperta delle nostre città alla bellezza prorompente della musica». [U.S.]

Visite: 65

Potrebbero interessarti anche...