CIACCIARELLI: “APPROVATO IL MIO ODG PER LA TUTELA DEI DIPENDENTI DEL CONSORZIO GROTTE DI PASTENA E COLLEPARDO”.

“E’ stato approvato, ieri, nel corso dei lavori del Consiglio Regionale, il mio ordine del giorno che impegna il Presidente Zingaretti a porre in essere tutte le iniziative per sostenere interventi necessari alla tutela dei dipendenti delle Grotte di Pastena e Collepardo. Presso il suddetto Consorzio lavorano 17 dipendenti di categoria B, 11 a tempo pieno e 6 part time impegnati nelle diverse mansioni, biglietteria, guide, manutenzione. La Legge Regione Lazio n.7 del 15 luglio 2014 ha previsto l’abolizione della legge regionale n.14 del 18.2.1989 e la conseguente soppressione del Consorzio delle Grotte di Pastena e Collepardo. In data 23 febbraio 2016 con Delibera della Giunta Regione Lazio n.47 e successiva deliberazione n.339 del 21.06.2016, si era previsto la stipula di una convenzione tra l’Ente Parco Monti Ausoni ed il Consorzio, per cui i lavoratori da tale data sarebbero stati pagati tramite gli incassi stagionali e in aggiunta uno stanziamento regionale di 240.000 euro per integrazione degli stipendi. Finito il finanziamento regionale a marzo 2018, il pagamento degli stipendi da parte del Commissario liquidatore è terminato, mentre la proposta di legge regionale n.55 del 19 luglio 2018 relativa alle disposizioni per la semplificazione e lo sviluppo regionale, approvata, ha previsto la chiusura definitiva del Consorzio senza, tuttavia, prevedere la tutela del posto di lavoro per i dipendenti. Nella seduta del Consiglio Regionale n.16 del 23 novembre 2018, durante il question time, in risposta alla interrogazione a risposta immediata n.62 del giorno 10 ottobre 2018, proposta dal sottoscritto,  concernente la tutela dei dipendenti delle Grotte di Pastena e Collepardo, l’Assessore competente al ramo rispondeva che la Provincia di Frosinone ed i Comuni di Pastena e Collepardo provvedono alla nomina di un nuovo Commissario liquidatore, attività necessaria per la verifica definitiva dei requisiti, al fine dell’eventuale trasferimento, presso il Parco regionale dei Monti Ausoni e del Lago di Fondi, del personale dipendente del Consorzio stesso. Continuerò a vigilare sulla questione, poiché questi lavoratori, padri di famiglia, non possono e non debbono essere abbandonati ad un futuro occupazionale incerto.” E’ quanto dichiara il Consigliere Regionale del Lazio Pasquale Ciacciarelli, Presidente della V Commissione Cultura, Spettacolo, Sport e Turismo della Regione Lazio.

Visite:32

Potrebbero interessarti anche...