Ceccano: AL VIA LA PRIMA DOMENICA ECOLOGICA.

inquinamentoSaranno applicate a partire dal 21 febbraio le regole che per questa domenica limiteranno a Ceccano la circolazione dei veicoli nel centro abitato. Per l’Amministrazione Caligiore, con la prossima domenica, inizierà la manovra preventivata già a dicembre con l’Ordinanza n. 159/2015 che per ora il Comune di Ceccano applicherà attraverso il ripristino delle domeniche ecologiche, durante le quali in due fasce orarie, dalle 9 alle 12 e poi dalle 15 alle 17, ai cittadini non sarà permesso di circolare con gli autoveicoli.

Le domeniche ecologiche vengono così ripristinate e rese restrittive esclusivamente nell’area riguardante il centro urbano dove sarà possibile vivere spazi e luoghi in un’ottica di incontro e di socialità che durante la settimana non è possibile praticare. “L’obiettivo – dice il primo cittadino, Roberto Caligiore – rimane comunque la riduzione delle emissioni inquinanti e il risanamento della qualità dell’aria, anche se questo non è solo un problema di Ceccano, ma dell’intera valle”. “Il nostro – precisa Caligiore è solo un inevitabile pacchetto integrato di azioni, già preventivate a dicembre ed ora messe in campo per tentare, per quanto possibile, di rientrare almeno in alcuni limiti”. Limiti spesso sforati in gran parte dell’ambiente naturale di tutta la Valle del Sacco, dove Caligiore ha invitato chiaramente e senza mezzi termini la Regione Lazio, lavorando nel frattempo affinché questo invito non cada nel vuoto. “Per la qualità dell’aria – dice sostanzialmente il Sindaco fabraterno – non abbasseremo la guardia, ma cercheremo di mettere a sistema tutti i referenti possibili per invertire un processo che, se fosse lasciato così, andrebbe solo a far cadere nel dimenticatoio emergenze alle quali credo diventi necessario ormai dare risposte adeguate sia per noi ora, che per le generazioni future domani”. Per Caligiore, in pratica, le domeniche ecologiche sono misure inevitabili per le quali il Comune sta provando ad impegnarsi nell’abbattere il superamento dei valori limite di PM10 registrati sul territorio, ma è chiaro che serviranno provvedimenti su più ampia scala per i quali non solo Ceccano, come ente locale dovrà muoversi, ma soprattutto la Regione Lazio con azioni e piani da condividere e poi adottare per far fronte ai superamenti legati all’aumento delle polveri sottili. L’Amministrazione Comunale di Ceccano informa che, dopo il 21 febbraio, la seconda domenica ecologica è già stata fissata per il 6 marzo.

CITTA’ di CECCANO

La Segreteria del Sindaco

Potrebbero interessarti anche...