Cassino: Velardocchia: gli alunni in visita all’anagrafe i ragazzi del II Istituto ricevuti in Comune.

alunni_anagrafe_1-645x429“Ieri mattina gli alunni della classe seconda D del Secondo Istituto Comprensivo di Cassino, accompagnati dall’insegnante Carla Paciolla e dall’assistente al sostegno Antonella Grimaldi, hanno fatto visita presso gli Uffici dei Servizi Demografici del comune di Cassino.

Un appuntamento che rientra in un progetto scolastico volto a portare gli studenti a conoscenza fin dalle scuole elementari della casa comunale, in particolare della Demografia dove vengono registrate tutte le tappe più importanti della vita dei cittadini, al fine di ricevere il certificato di nascita da allegare ad un loro primo album dei ricordi personali. Gli studenti sono stati ricevuti dal dirigente e dal personale del servizio anagrafe che hanno loro spiegato il funzionamento degli uffici, a partire dagli atti di nascita di ciascun alunno.

alunni anagrafe 2

È stato interessante riscontrare l’attenzione con cui i nostri piccoli concittadini hanno seguito le spiegazioni degli impiegati comunali e con curiosità sono andati a cercare il loro nome nei registri di stato civile. Il progetto prevede anche il rilascio ad ogni bambino del certificato di nascita che verrà inserito all’interno dell’elaborato che gli alunni della seconda D presenteranno. Le insegnanti, inoltre, hanno fatto ricostruire agli alunni un piccolo albero genealogico della famiglia come strumento basilare per apprezzare l’importanza della memoria e nello specifico di quelle che sono le proprie radici. L’incontro si è concluso con gli alunni che hanno eseguito l’Inno alla Gioia con i flauti a sancire che sin da primi anni i nostri giovani cittadini si sentono prima di tutto europei oltre che italiani. Sono convinto che questo progetto verrà in futuro esteso anche ad altre classi dal momento che come si è visto oggi ha una valenza educativa importante e soprattutto è capace di formare gli alunni sin da subito al concetto di cittadinanza.” È quanto emerge in una nota a firma del presidente della seconda commissione consiliare permanente Andrea Velardocchia

Visite: 17