Cassino: Tassa rifiuti troppo cara, Mosillo: “Ecco come faremo a far pagare meno i cittadini”.

rifiuti“Uno dei primi punti del mio programma è la riduzione della tassa sui rifiuti per i cassinati”, a parlare è il candidato sindaco Francesco Mosillo che su come abbassare l’odiato balzello ha più di una idea.

“La raccolta differenziata così com’è  organizzata adesso nel nostro Comune aiuta molto chi riutilizza i materiali riciclati e per nulla i cittadini” “Questi ultimi, anche riciclando in maniera corretta, non hanno nessun beneficio nella loro salata bolletta della tassa per lo smaltimento dei rifiuti”,  spiega il candidato sindaco.

“L’obiettivo a cui punterò, se eletto sindaco, sarà il pagamento della tassa solo per la quota di rifiuti non riciclabili”.  “Se un cittadino si impegna a fare la raccolta differenziata deve essere premiato con dei consistenti sgravi afferma Mosillo.  “Il riciclo e il riuso dei materiali, oltre che migliorare la qualità dell’ambiente, produce profitti che debbono essere riconosciuti ai cittadini sotto forma di agevolazione – continua Mosillo – solo così potremo evitare lo spettacolo indecoroso delle micro discariche sul territorio create da cittadini con scarso senso civico, ma anche da una politica sbagliata che non incentiva i cassinati al riciclo”.

“In città non ci sono isole ecologiche degne di questo nome – spiega il giovane candidato sindaco – quelle esistenti sono più o meno depositi di pattume dove i cittadini non hanno la possibilità di andare a depositare i loro rifiuti, pesandoli e facendosi accreditare su una tessera magnetica dei corrispondenti punti sconto sulle tasse come accade in moltissimi comuni del Paese”.  “La mia giunta si impegnerà per la realizzazione di nuove isole ecologiche e per il buon funzionamento di quelle che adesso lo sono solo nominalmente”.

“Oltre alle politiche di sgravio fiscale punteremo su campagne di informazione sull’importanza di ridurre all’origine la quantità di rifiuti prodotti”.  “Per i trasgressori delle norme le multe saranno salate e la vigilanza per il rispetto dell’ambiente sarà incrementata”.

“Reintrodurre il vuoto a rendere e incentivare l’utilizzo di prodotti lavabili e durevoli in alternativa agli equivalenti usa e getta è un altro importante pezzo della nostra nuova politica sui rifiuti”.

“Nelle zone di collina della città vogliamo introdurre la pratica del compostaggio domestico. Il Comune provvederà a distribuire in comodato d’uso gratuito ed a titolo sperimentale dei composter presso le utenze domestiche che posseggano un giardino con un’estensione pari almeno a 150 metri quadrati”. “In questo modo tante utenze potrebbero procedere all’auto smaltimento degli scarti di origine alimentare, del fogliame e del materiale ligneo, permettendo all’Amministrazione Comunale di realizzare un’economia di spesa, con conseguente sconto sulle bollette, per mancato smaltimento di tali rifiuti negli impianti di trattamento finale”, spiega Mosillo. “In ultimo, ma non per importanza, introdurremo delle tariffe di sconto speciali sulla tassa sul suolo pubblico e un premio per i commercianti che si prenderanno cura della pulizia e del decoro delle aree a loro affidate in concessione”. “Per far questo abbiamo allo studio una convenzione che proporremo ai commercianti e alle loro associazioni di categoria perché siamo convinti che i cittadini e le forze produttive di Cassino vadano coinvolti attivamente nella gestione della cosa pubblica”.

“Bisogna far si che i cassinati pensino alla città come ad un giardino favorendo una convinta affermazione del senso di appartenenza al territorio, indispensabile per una nuova fase di rilancio sociale, civile e produttivo”. “I rifiuti dovranno rappresentare non più soltanto un problema ma anche un’opportunità e una risorsa per la nostra città”, conclude Mosillo.

Maurizio Ciadamidaro

Media manager at Deligo Srl
via Guido Guinizelli, 00152 Roma

via Ufente, 20 Torre Pontina 31 D/E – 04100 Latina

via Enrico Adolfo Pantano 87 -95129 Catania

www.deligo.it

m.ciadamidaro@deligo.it

 

Potrebbero interessarti anche...